Fondazione GIMBE: grafici per l’andamento del Covid-19

SIMSI all’Eudi Show 2020 – EVENTO RINVIATO A NOVEMBRE 2020
14/02/2020
Attività subacquee: protocollo tecnico per i comportamenti corretti
22/04/2020
Show all

Fondazione GIMBE: grafici per l’andamento del Covid-19

La Fondazione GIMBE è un’organizzazione indipendente che si batte da oltre 20 anni, con attività di ricerca e sensibilizzazione, per tutelare i diritti delle persone, ridurre diseguaglianze e sprechi e contribuire alla sostenibilità di un servizio sanitario pubblico, equo e universalistico.

La Società Italiana Medicina Subacquea ed Iperbarica è convenzionata con la Fondazione GIMBE per la elaborazione delle Linee guida sulla ipoacusia acuta neurosensoriale (sordità improvvisa) e le radionecrosi.

Lavorare insieme da circa un anno, ci ha permesso di apprezzare l’abilità, la competenza e la dedizione dello staff GIMBE e del vulcanico Presidente, dottore Nino Cartabellotta. In questo drammatico momento denso di preoccupazioni per l’intero Paese, la Fondazione GIMBE è al fianco di cittadini, professionisti sanitari e decisori e media con una tempestiva e costante attività di monitoraggio indipendente della pandemia di Coronavirus.

Grazie ad una dataroom alimentata quotidianamente con i dati ufficiali con i dati ufficiali dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, della Protezione Civile e dell’Istituto Superiore di Sanità, la Fondazione GIMBE mette gratuitamente a disposizione di professionisti, cittadini e media  ogni giorno semplici grafici per comprendere meglio l’andamento dell’epidemia in Italia e nel mondo: https://coronavirus.gimbe.org/

Questo doveroso servizio di informazione viene realizzato dalla Fondazione GIMBE senza alcun finanziamento pubblico o privato: per questo è importante il supporto di tutti, un piccolo gesto fa una grande differenza:

DONA ORA

 


Auspichiamo che la SIMSI tribù supporti l’importante lavoro epidemiologico della Fondazione GIMBE.
Per informazioni contattate Elena Cottafava all’E-mail:
[email protected] 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *